You are here
Senza categoria 

I benefici del pompelmo, quali sono!

Il pompelmo è un frutto ricco di nutrienti. Quando siete al supermercato e nel reparto frutta trovate questa specie di arancio gigante è senz’altro il pompelmo. Quest’ultimo viene prodotto da un albero che porta il solito nome. L’arbusto arriva a 6 metri d’altezza, questo almeno nella maggior parte delle situazioni. Non è infatti insolito trovare alberi di questo tipo anche il doppio più alti.

I Paesi produttori principali di questo frutto sono diversi. Potete infatti trovare gli Stati Uniti, il Messico, la Spagna e molti altri ancora. Anche l’Italia ne produce un gran numero.

Pensate che la richiesta in Europa è superiore alla produzione. Quindi molti pompelmi che potete mangiare arrivano da altri Paesi come Cina o Israele per esempio.

Le origini del pompelmo sono ignote, per il momento potete trovare solamente delle ipotesi. Esperti credono che sia la mutazione di un frutto, del Citrus maxima. Altri invece sono più propensi a credere al risultato di un ibrido. Tuttavia non è ancora chiaro come sia arrivato sulle nostre tavole.

Possiamo comunque dire che in Italia è diventato famoso fine anni ’60 inizio anni ’70, per l’uso alimentare.

Benefici del pompelmo

E’ ricco di acqua e proteine. Anche le fibre sono molte e allo stesso possiamo dire per le vitamine. Dispone di un gran numero di aminoacidi e sali minerali. Possiede inoltre sostanze che offrono una effetto antiossidante. Vediamo i seguenti benefici correlati al consumo di pompelmo:

  • Stimola la digestione
  • Combatte le carenze di minerali
  • Protegge dai radicali liberi
  • Combatte il colesterolo
  • Sazia velocemente
  • Potenzia le difese immunitarie

Secondo molti esperti è un frutto utile in caso di insufficienza renale, dovete bere il succo di pompelmo per questo. Ottimo anche come bevanda energizzante! In svariate situazioni viene suggerito contro l’inappetenza. È un alimento che viene comunemente impiegato nelle diete dimagranti. É un alleato del colon e del suo corretto funzionamento. Combatte la stitichezza e tiene sotto controllo i livelli nel sangue di colesterolo cattivo.

I sali minerali presenti nel pompelmo sono i seguenti: zolfo, sodio, zinco, manganese, selenio, rame, calcio, fosforo, cloro, magnesio, ferro e potassio. Mentre le vitamine sono la A, la C, la K, la E e alcune del gruppo B. Tale composizione lo colloca tra quei frutti super nutrienti.

Curiosità

Il pompelmo rosa è una varietà sempre più amata sul mercato. Inoltre offre più fruttosio rispetto al pompelmo giallo. Quest’ultimo concentra maggiori livelli di vitamina C. Tale sostanza oltre a potenziare il sistema immunitario, incrementa l’assorbimento di un minerale molto utile per il corpo ovvero il ferro. Il consumo fresco di pompelmo prevede solitamente tutte quelle varietà prive di semi.

Con i semi del pompelmo è ottenuto un estratto ai fini terapeutici. Si tratta di un potente antiparassitario, antinfiammatorio e immunostimolante per l’organismo. Il pompelmo nel settore dell’aromaterapia trova utilizzo la cura dei disturbi che interessano la sfera emozionale. E’ infatti un antistress e antidepressivo naturale. Bastano poche gocce di olio essenziale di pompelmo per il trattamento, il quale preve l’utilizzo di bruciatori per essenze. Utilizzate una goccia per ogni metro quadro dell’ambiente.

Related posts

Leave a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Qui trovi maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi