You are here
Salute & Nutrizione 

4 benefici importanti delle patate

Sono stati riscontrati molti aspetti positivi correlati al consumo di patate. C’è chi sostiene che sono utili contro l’insonnia, altri che le suggeriscono per il trattamento dei reumatismi. Quindi in quante situazioni possono fare comodo le patate? Tranquilli, lo scopriamo oggi un po’ per volta.

Ricordiamo che le patate sono un alimento da consumare subito e questo vale anche dopo la cottura. Non pensate di cucinarle e metterle in frigo una volta avanzate. Il motivo è semplice, il tubero si ossida dopo poco tempo. Di conseguenza ingerire l’ortaggio risulterebbe nocivo per il corpo.

Potete sempre conservarle in acqua, crude e ovviamente private della buccia. Quest’ultima sembra essere comunque indicata per la salute, infatti la troviamo spesso nelle ricette. Ovvero la patata viene cotta con essa. Tuttavia, non deve presentare prodotti chimici e altre sostanze dannose, quindi o proviene dal vostro orto o da coltivazioni biologiche!

Benefici patate: ecco alcuni loro utilizzi

Utilizzare la patata per la propria salute non è una novità. Essendo un alimento naturale e ricco di nutrienti può essere utile in molte occasioni. Abbiamo scritto qualcosa che sicuramente può tornarvi utile a tutti. Ecco da dove iniziamo:

  • Considerate indicate per migliorare il sonno. Questo è dovuto alle proprietà sedative che sottolineamo sono lievi, ma pur sempre presenti. Non abusate con il consumo di patate per questo sia chiaro
  • Le patate sono ricche di potassio, un minerale che combatte la ritenzione idrica. Ovvero il corpo trattiene liquidi in eccesso. Fortunatamente questo alimento può facilitare le cose e porre un rimedio adeguato nonché naturale allo stesso tempo
  • Tutti i soggetti che soffrono di anemia devono mangiare alimenti con molto ferro. La verdura in questione ne è ricca. La patata sembra anche un rimedio preventivo molto efficacie contro l’anemia. Tutto merito dell’ottima composizione chimica che prevede anche la presenza dell’acido folico, altro elemento utile contro tale patologia
  • Combattano i radicali liberi e allo stesso tempo sono un alimento antitumorale. Sarebbe la buccia la parte più indicata al consumo per quanto riguarda quest’ultimo effetto di cui abbiamo appena parlato.

Sostanze dannose della patata: Solanina ed Atropina

Qui c’era bisogno di un paragrafo a parte ed è quello che abbiamo fatto naturalmente. Nelle patate come abbiamo visto sono presenti ottime sostanze, ma non sono le uniche. Infatti gli esperti hanno individuato la presenza di Solanina ed Atropina, vediamo cosa comportano:

  • Solanina. È tossica ma il calore la può eliminare in parte. Questo a discapito delle altre sostanze nutrienti. Servono infatti più di 170° per eliminare la solanina. Il sovradosaggio di questa sostanza comporta vari sintomi, da lievi a totalmente l’opposto. Per esempio mal di testa, stanchezza, svenimento o coma addirittura. Evitate tutte le patate verdi o macchiate di tale colorazione e lo stesso vale per quelle germogliate.
  • Atropina. Un elemento che fino a quando rimane in quantità minime non crea danni, anzi gli esperti sostengono che offrirà proprietà antispastiche. Mentre in quantità degne di nota è addirittura mortale.

Related posts

Leave a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Qui trovi maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi